Ico FotoIco AudioIco Video

L'associazione

A.I.A.S. Sezione di Parma

La sezione di Parma ha superato i cinquant'anni di attività. In tutti questi anni si è distinta a Parma per l’ erogazione di servizi che, se pur caratterizzati da altissimi livelli professionali, vengono erogati a costi estremamente contenuti per gli utenti. Ciò è stato reso possibile dal contributo di enti e privati che sostengono finanziariamente la Sezione e dall’ utilizzo di volontari che, pur essendo professionisti nel campo in cui operano, effettuano il loro servizio di volontariato gratuitamente oppure a costi estremamente contenuti.

Di seguito i principali servizi che contraddistinguono l’ attività della sezione.

Laboratorio d'informatica

Sono ormai più di 21 anni che viene erogato questo servizio. Il laboratorio offre la possibilità di partecipare a corsi di vario tipo: corsi base per disabili che hanno problemi di comprensione, corsi professionali per disabili che hanno unicamente problemi fisici e corsi didattici per insegnanti di sostegno e genitori. Su richiesta di "Forum Solidarietà", l' organismo che coordina tutte le Associazioni di volontariato di Parma e Provincia, vengono anche effettuati corsi serali per i responsabili delle varie Associazioni di Volontariato.
Per ogni corso base o professionale (Word, Excel, Power Point o Internet), pur offrendo un insegnante d’aula professionista nel campo dell’informatica ed un insegnante di sostegno per ogni allievo, la sezione chiede unicamente ai partecipanti un contributo spese di 25 Euro.

Centro di ippoterapia

E’ dal 1992 che viene offerta questa tecnica riabilitativa. Le attività del Centro, affiliato all’ A.N.I.R.E. (Associazione Nazionale Italiana di Riabilitazione Equestre), sono coordinate da un’ equipe medico-scientifica formata da un medico fisiatra, una psicologa, un veterinario, tre tecnici della riabilitazione equestre ed una coordinatrice. Annualmente utilizzano il servizio più di cinquanta disabili. Nonostante gli altissimi costi di gestione il contributo spese richiesto alle famiglie è di 44 Euro mensili.

Centro di musicaterapia

Il Centro, inaugurato nel dicembre del 2002, è sicuramente a Parma la struttura più avanzata di cui si possa disporre nell' ambito della musicoterapia. E’ attrezzato con impianto stereo, venti diversi tipi di strumenti musicali, cinepresa e arredi idonei alla pratica della musicoterapia. I musicoterapeuti che operano nel Centro sono o psicologi o diplomati al Conservatorio che hanno effettuato corsi di specializzazione in musicoterapia.

Gruppo musicale “Anni 60 e dintorni”

Il Gruppo Musicale è l’ultimo dei servizi creati e gestiti dalla Sezione di Parma. Il Gruppo, composto da soggetti diversamente abili e soggetti normodotati, è formato da cinque musicisti, da un coro principale di 8 cantanti e da un gruppo ritmico formato da 7 soggetti diversamente abili e 3 volontari. Il repertorio del gruppo è composto da canzoni di musica leggera del periodo “storico” che va dagli anni 50 agli anni 70. Vengono eseguiti pezzi classici degli anni 60, canzoni dei Beatles e canzoni di cantautori come Guccini o De Andrè.

I musicisti che accompagnano il coro sono tre chitarristi, un tastierista e un batterista che conoscono molto bene la musica e le canzoni degli anni 60.

Il “Gruppo Ritmico”, che si affianca ai musicisti e ai cantanti, è un gruppo di 7 soggetti diversamente abili che, aiutati da tre volontari, suonano piccoli strumenti a percussione. Durante l’ esecuzione delle canzoni arricchisce ritmicamente gli arrangiamenti e, quando possibile, si unisce anche vocalmente al coro principale. La direttrice del gruppo ritmico è una insegnante di musica diplomata in pianoforte.
La prima esibizione pubblica del Gruppo è avvenuta il 17 dicembre 2013.

Cooperativa “Dopo di noi”

(assieme ad altre Associazioni)

La Sezione, tramite la cooperativa “Dopo di Noi” ed assieme ad altre associazioni, gestisce una struttura residenziale, un gruppo appartamento ed un centro diurno. Il numero degli operatori supera attualmente le 30 unità ed i costi gestionali annuali hanno superato il milione di Euro (coperti da convenzioni con l’AUSL). La Cooperativa ha iniziato le sue attività nel 1993.

Una immagine dice di noi e della nostra passione ... più di mille parole


Visitatori18347